“A volte è difficile credere che l’Italia è nel G7, gli ultimi sviluppi del caso Telecom fanno sembrare l’Italia una repubblica delle banane”. Questo è quanto scrive il più prestigioso quotidiano finanziario americano, il Wall Street Journal che sintetizza molto bene quanto sia stata minata la credibilità internazionale dell’Italia grazie all’inettitudine di Prodi. Accusare il presidente di Telecom di non averlo informato sul piano di riassetto della società, scoprire pochi giorni dopo che il suo consigliere economico aveva mandato, alla stessa Telecom, una proposta di cessione della rete fissa alla Cassa Depositi e Prestiti, cadere dalle nuvole dicendo di non saperne nulla, in fondo si trattava solo di otto miseri miliardi di euro, rispondere “Ma siamo matti?” alla legittima richiesta di chiarimenti, tutto questo è troppo anche per un presidente di una repubblica delle banane.

Annunci